User talk:Afc0703

Definition from Wiktionary, the free dictionary
Jump to: navigation, search

Archives: 2009 | 2010 (pre-LiquidThreads)


Start a new discussion

Contents

Thread titleRepliesLast modified
Help:IPA for Italian219:09, 14 June 2017
Letters304:43, 2 June 2011
Coniugazioni222:37, 19 May 2011
Help219:43, 18 March 2011

Help:IPA for Italian

Ciao! Ti scrivo in lingua italiana perchè ho letto che la conosci, ho visto il tuo nome fra quello degli utenti interessati al progetto linguistica e volevo chiederti alcune cose. Tu conosci bene l'alfabeto IPA? Sai che il simbolo dell'asterisco (*) non viene riconosciuto dall'associazione IPA? Che cosa pensi tu della proposta di usare * come simbolo del "raddoppiamento fonosintattico" (syntactic gemination) in Italiano nelle trascrizioni fonetiche/fonemiche IPA? Io sono contrario, ma su it.wikipedia c'è una persona vuole inserirlo a tutti i costi e sta discutendo con un'altra che non si oppone. Volevo sapere la tua opinione al riguardo, spero che anche tu sia in disaccordo su questa proposta. Ti prego di rispondermi appena possibile su questa pagina, ti ringrazio in anticipo! 78.47.122.35 22:00, 13 June 2017 (UTC)

22:00, 13 June 2017

Ciao! Lo so che l'asterisco non viene riconosciuto dall'IPA. Già esiste un simbolo riconosciuto dall'IPA per indicare il raddoppiamento, cioè «ː», quindi come si dice in inglese: "don't reinvent the wheel". Dove si trova questa discussione? Non sono riuscito a trovarla cercando su it.wikipedia.

Andrew C talk (afc0703)

03:01, 14 June 2017

Ciao e grazie per la risposta! La discussione si trova a questa pagina: [1]. L'IP che l'ha aperta è la persona che non è d'accordo con l'uso dell'asterisco e si oppone, mentre Giulio Mainardi è la persona che fa di tutto per inserirlo. Lo so che il simbolo ː indica una vocale (o consonante) doppia, ma il raddoppiamento fonosintattico è un'altra cosa, un fenomeno presente in pochissime lingue fra cui l'Italiano: le parole che cominciano o finiscono con determinati suoni raddoppiano la consonante prima o dopo quando sono vicine ad altre parole. Un paio di esempi: "zio" è [ˈdziːo] ma "lo zio" è [lo dˈdziːo] e "c'è" è [ˈtʃɛ] ma "c'è lui" è [ˈtʃɛ lˈlui]. Chi vuole usare l'asterisco trascriverebbe in questo modo le parole in IPA: [*ˈdziːo] e [ˈtʃɛ*]. Per me è una scelta priva di senso, l'asterisco non equivale a nessun fonema e mi sembra che anche tu la pensi così. Ti prego solo di una cosa, per piacere: poichè io non c'entro nulla con la discussione, non intervenire finchè non ti scriverà l'IP che ha aperto la discussione, lo avviso io adesso che può chiedere aiuto a te e sicuramente si rivolgerà a te oggi stesso. Io sono venuto a conoscenza della discussione perchè in passato ho avuto a che fare con Giulio Mainardi e ti ho scritto perchè sei presente nell'elenco degli utenti interessati al progetto linguistica italiano e sai usare l'IPA. Ti ringrazio di nuovo! 78.47.122.35 07:29, 14 June 2017 (UTC) EDIT: L'utente 58.210.186.190 ha scritto sulla tua pagina personale italiana: [2]. 78.47.122.35 19:09, 14 June 2017 (UTC)

07:29, 14 June 2017
 
 

Italian letter entries really shouldn't have {{Latn-def|la|letter|(number)}} in their entries. la refers to the language Latin, not the script, so that definition should be in Latin language sections. (Also, rather than having "Previous letter/Next letter", it would be better to use {{list}} for the See also sections, with a Italian version of this...)

02:37, 2 June 2011

That crossed my mind as I began editing these. The problem is that the letters have two ordinal places, one in the 21-letter Italian alphabet and the second in the 26-letter Latin alphabet. I supposed I could copy the output of the template and paste it in for the sake of not using the template, but ultimately the definition must mention both "orders".

I faced a similar dilemma when I considered using {{list}}. The entires will have to show two lists to consider both orders. If you have any suggestions, I'd be glad to consider them. I normally use existing entries as models for what to do, but none of the other languages undergo a similar phenomenon.

Andrew C talk (afc0703)

03:11, 2 June 2011

Many other languages use Latin script but have alphabets with different numbering due to extra letters added in; they simply show the ordinal place in the language's alphabet and don't give any information on its position in Latin script. How is Italian different?

03:39, 2 June 2011

You said it yourself: the other languages add letters. Italian adds no letters but omits J, K, W, X, and Y from its alphabet. Those letters still have names and we have entries for them, but they're not counted in the order of the alphabet.

With that, do you suggest we concentrate on the Italian order and treat the omitted letters as we would Greek or other foreign letters?

Andrew C talk (afc0703)

04:43, 2 June 2011
 
 
 

Coniugazioni

Ciao Andrew, come va? volevo chiederti se è possibile ampliare i template delle coniugazioni verbali in siciliano che hai creato (e di cui mi complimento), inserendo anche il condizionale (che so che è raro nel resto della Sicilia ma molto diffuso qui a Messina e a Reggio) e mettendo anche le coniugazioni dei verbi in -iri e dei verbi irregolari. lo so è un po' una camurria però se sei daccordo, con i nostri giusti e personali tempi, potremmo collaborare. Fammi sapiri. Nni sintemu ;)

18:40, 11 April 2011

Ciao, Zoologo! Scusa la tardissima risposta; ho avuto tante distrazioni nelle settimane passate. Comunque, sì sarebbe possibile inserire il condizionale. In realtà, esito spesso a includere le coniugazioni perché non posso mai considerare tutte le forme irregolari. Infatti, qualche tempo fa i template riportavano il condizionale e anche dei tempi composti, ma essendo allora l'unico a contribuire nelle voci siciliane non volevo inserire voci e forme errate.

Se hai qualche consiglio sul condizionale oppure qualche fonte da cui prendere esempi per formare i template, fammi sapere! Nni sintemu!

Andrew C talk (afc0703)

01:59, 16 May 2011

Ciao Andrew! Tranquillo pure io ho molto da fare: maledetta vita da universitari! Comunque a mio parere sarebbero da includere tutti i tempi e i modi presenti qui http://scn.wikipedia.org/wiki/Verbi_Rigulari (sostituendo opportunamente Passato Remoto con Perfetto casomai). Per le irregolarità non credo ci debbano essere problemi impossibili da risolvere: in siciliano non si legge come si scrive esattamente come in numerose altre lingue. Io purtroppo i template non li so fare però sarei ben lieto di servire la causa del nostro Siciliano contribuendo anche a tradurre il più possibile dai progetti Wikimedia. Ho provveduto a fare questo http://strategy.wikimedia.org/w/index.php?title=May_2011_Update/scn&uselang=scn ma il tempo m'impedisce di fare molto altro. Comunque grazie ancora per la risposta! Nni sintemu :)

22:37, 19 May 2011
 
 

Hi Andrew. Sarvaturi told me to correct some word which i created 'cause it's wrong. I started to want to delete them but the user Mglovesfun prevented me, I tried to explain the why of my actions but he told me no. Please help me, you can read all the discussion in his page. Sorry for my bad english and thanks :) Salutamu

16:59, 6 March 2011

Ciao Zoologo, non vogliono cancellare le voci perché secondo le regole di en.wikt sono accettate le variazioni ortografiche anche se non sono riconosciute "ufficialmente" come forme "corrette". In pratica, non importa quello che dicono gli esperti -- se la parola è mai stata usata dovrebbe avere una voce, anche se riporta solo "Spelling variation of <inserici_parola_qui>". Per esempio, la voce ajeri va bene perché esiste in uso letterario (vedi qui). Non te ne preoccupare troppo. Ni sintemu,

Andrew C talk (afc0703)

01:57, 18 March 2011

Grazie Andrew per la risposta ( e per aver usato l'italiano :)triplo grazie ). Vabbò se è questa la loro filosofia la rispetto ma la ritengo un po' una fesseria, anche perchè "poccu" non esiste a prescindere, si scrive porcu e poi si legge e si pronuncia come lo si vuole a seconda della zona. Comunque non ti disturbo più e grazie ancora per la risposta ^^ Ni sintemu

19:43, 18 March 2011